A teatro con Atena e CHIAMATECI-LOL-LUI-O-LEI?

Una serata a teatro con Associazione genitori Atena

In un teatro pieno ieri sera a Colognola ci siamo divertiti assistendo allo spettacolo
CHIAMATECI LOL… LUI O LEI?

Commedia musicale in 2 atti di Giorgio Trabattoni

Compagnia teatrale S. GIOVANNI BOSCO di Ceredo/Seregno

Regia di Giorgio Trabattoni

teatro-Chiamateci lol

Roberto Parolini, attore/doppiatore, con la sindrome di Peter Pan, viene

licenziato per l’ennesima volta.

Apparentemente non sembrerebbe un problema così grave se non fosse che debba comunicarlo alla moglie e donna in carriera.

Questa volta lei non si mostrerà così comprensiva, anzi inveisce contro il marito in quanto delusa e gli rinfaccia, soprattutto, la sua mancata maturità. Inoltre, accusata di non comprendere i figli, coglie l’occasione per comunicargli la decisione di volere il divorzio perché ormai il loro amoreè solo un lontano ricordo.

A questo punto, si verifica uno scambio di case: Roberto va in “trasferta” dal suocero, il Generale Buttafava, anch’egli abbandonato dalla moglie Amelia, la quale, a sua volta, si stabilisce a casa della figlia Miranda.

Inoltre, Roberto, dopo esser stato trascinato a trascorrere una serata molto alternativa in compagnia del suocero e dell’amico Josè De Blanco, ha un’idea brillante. Escogita un piano strategico che gli permette di vedere quotidianamente i propri figli e di “manipolare” la vita sentimentale della moglie.

La convivenza risulterà essere faticosa e complicata specialmente per Roberto a causa delle ispezioni domiciliari da parte dell’assistente sociale, ma, allo stesso tempo, anche esilarante, ricca di notevoli imprevisti e per nulla scontata e prevedibile.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.