[sg_popup id=2]

Serata App Generation

il 26 Aprile, l’associazione genitori Atena ha organizzato una serata interessante al Liceo Mascheroni con i protagonisti del cortometraggio  App Generation e la Dr.ssa Sarah Viola.

Numerosa la partecipazione di studenti e genitori al dibattito che ha seguito la proiezione.

App Generation è un cortometraggio, prodotto dal Cinevideoclub di Bergamo, che racconta il mondo dei giovani di oggi.
Lo fa in modo brillante affrontando tematiche profonde.

I ragazzi la loro realtà interconnessa, fatta di chat e comunicazione virtuale, i genitori non sempre in grado di aiutarli, il peso dell’apparenza, il vortice degli eccessi.
La possibilità di scegliere. Gli errori che si pagano.
Un cortometraggio nato da un laboratorio che ha coinvolto generazioni diverse.

App Generation è infatti il risultato di un’esperienza cinematografica affascinante.
È stato realizzato da ragazzi appassionati e da professionisti del settore, totalmente a budget zero, in un anno e mezzo di riprese.

La paura sui banchi di scuola

Mercoledì 18 aprile alle ore 20,30 presso l’oratorio di Selvino si è concluso il ciclo di incontri per genitori organizzato dall’ Associazione Genitori Atena in collaborazione con l’Associazione Viviamo e Cresciamo Insieme.

Numerosi i genitori presenti, molto partecipativi ed interessati .
Relatrice della serata è stata la Dott.ssa Sara Maccario, psicoterapeuta e questo il l’argomento trattato

La paura sui banchi di scuola

La paura è invisibile, non la si può afferrare, ma la si può sentire, descrivere e osservare in tutte quelle infinite forme che ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, ha sperimentato.
Troviamo la paura in ogni luogo e, dunque, anche sui banchi di scuola. I travestimenti delle paure sono numerosi e infiniti.
Le scuole spesso sono abitate da paure e molteplici difficoltà ed è per questo che abbiamo pensato di organizzare una serata all’interno della quale provare insieme a dare una forma ad alcune paure e malesseri legati alla scuola, all’insegnamento e all’apprendimento che in essa viene svolto.

  • Difficoltà nel concentrarsi e memorizzare a scuola e a casa
  • Timori legati alle verifiche
  • Preoccupazioni eccessive legate al proprio rendimento scolastico.
  • Difficoltà nel separarsi da casa per recarsi a scuola
  • Difficoltà nelle relazioni con i compagni
  • Difficoltà nelle relazioni con gli insegnanti

Queste solo alcune delle possibili forme attraverso le quali le paure si possono presentare.
Forme che hanno una loro origine all’interno delle nostre emozioni.

Come pesci in un acquario… IL VIDEO

COME PESCI IN UN ACQUARIO
Luca pesenti

L’idea nasce da un mio ricordo d’infanzia, quando ad un’usuale festa paesana venne installata una piccola insaccatura nel porticciolo del lago circondata da enormi reti e riempita da una quantità esorbitante di trote, prigionire della “trappola”.
Il macabro divertimento si concentra nel pescare questi pesci affamati e senza vie di fuga all’interno di quel “limbo” apparentemente innocente (altro…)